Colli Ascolani: il primo gennaio al via le iscrizioni

Ascoli - Si apriranno il primo gennaio le iscrizioni alla quarta Gf dei Colli Ascolani, che si svolgerà il 29 aprile ad Ascoli Piceno e che sarà valida quale seconda prova dei circuiti Marche Marathon e Tour Race dell’Adriatico, oltre che per il Campionato Italiano di Fondo Erba Vita Udace. Località di partenza e arrivo sarà la località di San Marco, lo splendido pianoro naturale che dall’alto dei suoi 700 metri domina la città di Ascoli Piceno.

Tutta la location (ritiro pacchi gara, docce, pasta party) sarà a San Marco, dove oltre al verde pubblico attrezzato sono presenti parcheggi auto e camper, campeggio e strutture ricettive e ristoranti. Due i percorsi, molto spettacolari e panoramici: il medio di 94 chilometri (1380 metri di dislivello) e il lungo di 139 chilometri (2460 metri di dislivello), con la salita di Cervara ad ergersi da giudice. Dopo il via in discesa ad andatura controllata, la carovana scenderà in città in direzione stadio “Cino e Lillo Del Duca”, dove sarà dato il via ufficiale. Percorrendo la circonvallazione in direzione ovest, il gruppo si immetterà sulla provinciale Salaria (vecchio tratto) per raggiungere l’abitato di Mozzzano e quindi imboccare la provinciale per Roccafluvione in direzione nord. La strada fin qui sarà sempre a salire all’1,5% di pendenza media. Al chilometro 30 si entrerà nella Val Fluvione, verdissima valle con sullo sfondo il Monte Vettore (la vetta più alta delle Marche con i suoi 2478 metri). Percorsi 12 chilometri con il traffico praticamente nullo (pendenza media del 2,4%), si arriverà all’abitato di Bisignano, dove inizierà la prima asperità di giornata che presenta un tratto di circa 300 metri al 12%, subito dopo l’abitato di Piano, breve tratto in piano e si arriverà quindi ai piedi della successiva salita che porta al Valico della Pescolla, cima Coppi del percorso medio con i suoi 940 metri. Giunti sul valico, gli atleti percorreranno la cresta in direzione est ed in 11 chilometri, con la Sibilla e il lago di Gerosa a far da cornice, raggiungeranno il valico di Croce di Casale. Da qui rapida discesa di 10 chilometri e si ritornerà a Roccafluvione e da qui, percorrendo la stessa strada fatta all’inizio, si arriverà alla divisione percorsi: i mediofondisti svolteranno in direzione Ascoli Piceno, dove si imboccherà la salita del Colle dell’Annunziata (chilometri 0,8 al 5%) per dirigersi all’attacco della salita finale, che in 9,8 chilometri porterà all’arrivo. La salita finale è un po’ più impegnativa nei primi quattro chilometri (pendenza media 6,5%) fino all’abitato di Piagge, dove i concorrenti troveranno un tratto in piano di circa 2 chilometri, per poi affrontare gli ultimi 3,8 chilometri al 4% privi di difficoltà.

SALITE PERCORSO MEDIO
BISIGNANO: Km 2,3 Dislivello 125 mt. P.M. 5,5% Max 12%
VALICO PESCOLLA Km 3 Dislivello 180 mt P.M. 6% Max 9%
COLLE S. MARCO Km 9,8 Dislivello 530 mt P.M. 5,3% Max 8%

I granfondisti alla divisione dei percorsi, che avverrà al Km 73, all’intersezione tra la Salaria e la provinciale per Roccafluvione, si dirigeranno a ovest in direzione Giustimana e percorrendo sette chilometri in pianura giungeranno ai piedi della salita di Cervara, che contraddistingue l’edizione 2012 della manifestazione: 10,8 chilometri di ascesa che inizia con 1,3 chilometri praticamente in piano (2% pendenza media), ma i successivi 9,5 chilometri presentano una pendenza media dell’8,5%, con punte del 18%, con i primi 3 chilometri all’11% di media. Dopo questo primo tratto la pendenza si assesterà su un più umano 4%, con qualche tratto in lieve discesa, ma dopo l’abitato di Colloto la strada tornerà a salire in maniera decisa oltre il 10%. Si arriverà quindi a Cervara dove oltrepassato l’abitato troviamo altri due tratti impegnativi, con pendenze che arrivano anche al 14%, ma una volta usciti dal bosco la pendenza si attenuerà, rimanendo al 4,5% fino a San Gregorio (cima Coppi con i suoi 1040 metri). Rapida discesa di circa 4 chilometri e poi si tornerà a salire per 1,7 chilometri al 3,7%, per arrivare al Valico San Paolo, da dove in circa 12 Kchilometri in discesa si raggiungerà l’abitato di Paggese, per poi proseguire in direzione est verso Ascoli Piceno, dove in circa 12 chilometri a scendere al 3% medio ci si ricongiungerà con il percorso medio, per arrivare fino al traguardo.

SALITE PERCORSO LUNGO
BISIGNANO: Km 2,3 Dislivello125 mt. P.M. 5,5% Max 12%
VALICO PESCOLLA: Km 3 Dislivello 180 mt. P.M. 6% Max 9%
CERVARA: Km 9,5 Dislivello 800 mt P.M. 8,5% Max 18%
VALICO S. PAOLO: Km 1,7 Dislivello 63 mt. P.M. 3,7% Max 6%
COLLE S. MARCO: Km. 9,8 Dislivello 530 mt. P.M. 5,3% Max 8%

ISCRIZIONI - Iscrizioni mediante segreteria centralizzata KronService al prezzo agevolato di 20 euro, che rimarrà tale sino al 29 febbraio. Dal primo marzo il prezzo salirà a 25 euro, mentre sarà possibile iscriversi sul posto il 28 e 29 aprile al prezzo di 30 euro. Ai primi 150 atleti iscritti verrà assegnata la prima griglia di merito, mentre tra tutti coloro che si iscriveranno entro il 29 febbraio verranno sorteggiati tre week-end mare per due persone e un week-end mare per 5 persone ad Alba Adriatica (Te) in occasione della Gf Costa dei Parchi del 27 maggio. Verranno inoltre estratti premi a sorpresa tra tutti i partecipanti; per tutte le altre informazioni si rimanda al regolamento sul sito ufficiale della manifestazione.

INFO E CONTATTI: http://www.marycyclingteam.it/