Asfalto fiammante alla Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica

Strade con ottime condizioni di asfalto attendono i partecipanti alla granfondo cicloturistica di domenica 23 giugno a Caldarola (Mc). Quota d’iscrizione di 25 euro.

Strade in ottimo stato alla Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica

13 giugno 2019, Caldarola (Mc) - Mentre si avvicina l’appuntamento con l’edizione numero 29 della Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica, in programma domenica 23 giugno a Caldarola, il Comitato organizzatore ha constatato in questi giorni l’ottimo stato delle strade che saranno percorse dai ciclisti

Sul lungo di 137 chilometri strade in ottime condizioni di asfalto saranno quelle che portano di Colfiorito, di Cesi, di Riofreddo (tranne un chilometro di strada bianca), di Fematre e quella dell’innesto strada Valnerina, mentre sul medio di 90,75 chilometri c’è quella che da Macereto porta a pochi chilometri dopo Cupi, che di fatto è in comune con il tracciato lungo. Previsto anche un corto di 75,47 chilometri. 

Sul lungo i tratti cronometrati saranno quello che da Cesi arriverà a San Martino di Serravalle del Chienti e quello che da Ussita giungerà fino a Valico delle Arette. Quest’ultimo sarà affrontato anche sul medio.

La quota d’iscrizione è di 25 euro (clicca qui). Per tutti gli iscritti un paio di manicotti realizzati da Runners.

Il Comitato organizzatore sta intanto lavorando al Team Show. Un evento nell’evento, che è rivolto a tutte le società partecipanti alla granfondo: al termine della manifestazione ci sarà un vero e proprio concorso durante il quale le squadre che avranno aderito all’iniziativa sfileranno mettendo in scena qualcosa di tipico del loro territorio di provenienza. Prevista una premiazione con buoni benzina per le prime tre società classificate, che saranno scelte da un’apposita giuria. Per maggiori informazioni e adesioni scrivere a info@granfondodeisibillini.it.

Si ricordano sia il sito internet che la pagina Facebook ufficiali.